stufato di manzo alla Guinness

 

E’ dai Mondiali di calcio di quest’estate che ho il frigo pieno di birre di ogni genere e nazione.
La Guinness attirava sempre il mio sguardo e, per fare una sorpresa a Marco che, all’Irlanda e’ legatissimo, ho deciso di utilizzarla per una ricetta.
Non ho mai cucinato una carne di questo tipo ed ero terrorizzata, ma ho deciso di provarci ed il risultato e’ stato S-T-R-A-B-I-L-I-A-N-T-E!!!

Ingredienti
1 foglia di alloro
33 cl di birra Guinness
qb di burro
3 cipolle
qb di farina
qb di latte
800 g manzo spalla
qb di olio extravergine d’oliva

brodo di carne
120 gr di pancetta
pepe
prezzemolo
sale
2 rametti di timo
zucchero di canna

Sbucciate le cipolle, affettatele a velo e fatee appassire dolcemente per 15-20 minuti con 2 cucchiai di olio e un filo di latte.

Infarinate la carne e tagliate la pancetta a bastoncini. Scaldate 2 cucchiai di burro e 2 cucchiai di olio in un altro tegame e fate rosolare uniformemente la carne e la pancetta.

Versate un mestolo scarso di brodo in un tegame, preferibilmente di coccio o di ghisa, unite due cucchiai di farina e stemperatela a fuoco basso mescolando con la frusta fino a ottenere una crema omogenea.
Alzate la fiamma, unite la carne ,la pancetta e le cipolle, mescolate, unite la birra, l’alloro, 2 rametti di timo e di prezzemolo, sale, pepe e zucchero. 

 







 

Coprite il tegame e cuocete lo stufato a fuoco dolce, per un’ora circa, mescolando di tanto in tanto, finche’ la carne sara’ molto tenera e il fondo di cottura denso e cremoso. 

Servite ben caldo con una spolverizzata di erbe fresche. Accompagnate lo stufato con verdure bollite ed eventualmente ripassate nel sugo della carne.

 

More from a food journey by Laura D.

risotto con porro e cavolfiore

                       ...
Read More

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.