Pak choi

Stasera ho cucinato i pak choi come contorno per i cordon bleu. Il pak choi e’ una verdura asiatica che viene dalla famiglia del cavolo. In Europa e’ ancora raro e lo si trova per lo piu’ in Cina (dove viene coltivato),Corea e Giappone. Per il suo sapore amarognolo io lo considero un cugino asiatico del friariello napoletano..


La preparazione e’ molto semplice , io li ho semplicemente saltati in padella …
Ora vi dico come:
li ho lavati, aprendo bene le foglie staccandole un po’ dal gambo,
li ho messi nel wok con abbastanza acqua(per farli appassire senza friggerli), olio, un trito finissimo di 3 spicchi d’aglio, peperoncino ed ho coperto.
A meta’ cottura ho unito salsa di soia e olio di sesamo; ho tolto il coperchio ed ho fatto sfumare, aggiungendo un piccolo cucchiaino di pasta di tamarindo (quest’ultimo e’ assolutamente facoltativo)

Ed eccoli qui! Buonissimi anche come contorno per il pollo o accompagnati al riso in bianco!

Tags from the story
, ,
More from a food journey by Laura D.

noi GHE SEM e voi?!

A Londra vanno molto di moda i locali che servono dim sum,...
Read More

4 Comments

  • finalmente, ho trovato una ricetta semplice per cucinare questa verdura orientale che adoro! Grazie mille Lauretta.

    • Buongiorno, si, mi sono piaciuti tanto!
      li ho rifatti di recente e digitando "pak choi" (per far capire ai lettori la verdure) mi è ri-uscita questo blog e ricetta! grazie ancora.
      (io ho appena pubblicato una variante simile ora sul blog)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.