Patatas bravas e salsa aioli

Ieri sera ci siamo fatti una super cenetta spagnola a casa … certo mi piace vincere facile con la maggior parte delle prelibatezze arrivate fresche fresche direttamente mercoledì da Madrid … però anche io ho un po’ di merito avendo preparato le patatas bravas a regola d’arte con la loro salsetta aioli!!!

Ho eseguito la ricetta originale per entrambe le preparazioni e ora ve le racconto :

Le Patatas Bravas si trovano in tutti i bar e ristoranti spagnoli che servono tapas e si chiamano ‘bravas’ cioè selvagge per la leggera piccantezza che le contraddistingue.

Ingredienti:

6 grandi patate ( io le avevo piccole, arrivate dall’orto dello zio di Marco e ho utilizzato quelle perché buonissime ma molto più di 6 !!)
1 cucchiaio di paprika dolce
1 cucchiaio di paprika forte

3 cucchiai di passata di pomodoro
2 cucchiai di aceto di vino
Olio extravergine di oliva quanto basta

Sale

Pepe

Sciacquate, asciugate e pelate le patate . Tagliatele a cubetti di circa due centimetri e mezzo .Mescolate la salsa di pomodoro con l’aceto di vino rosso, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, la paprika dolce e la paprika piccante .

Versate abbondante olio extravergine d’oliva all’interno di una padella antiaderente ( io ho usato quello di semi per alleggerire un po’ la frittura )e, una volta caldo, aggiungete le patate e condite con sale e pepe. Fate rosolare per circa 4-5 minuti in modo da formare una crosticina croccante sulla superficie. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere altri 15 minuti abbassando a minimo il fuoco in modo da cuocerle anche all’interno, mescolando ogni tanto . Aggiungete la salsa, portate la fiamma a livello medio e cuocete per ancora una paio di minuti in modo da far assorbire la salsa alle patate .

Servitele sia calde che fredde , io le ho accompagnate con la salsa aioli di cui vi propongo ora la ricetta :

INGREDIENTI

4 spicchi di aglio

il succo di un limone

2 tuorli d’uovo

pepe bianco

350 ml di olio extravergine di oliva

sale

Sbucciate gli spicchi di aglio, inseriteli in una ciotola e con un mestolo schiacciateli, fino a farli diventare una cremina.
Una volta effettuato questo passaggio, separate gli albumi dai tuorli e utilizzate questi ultimi, inserendoli nella stessa ciotola della crema di aglio: mescolate insieme gli ingredienti e aggiungete l’olio extravergine d’oliva versato a filo, come se doveste fare la maionese.
Completate la ricetta aggiustando di sale, spolverate con un pizzico di pepe bianco e infine aggiungete il succo di limone. La salsa aioli è pronta!

Io ho accompagnato questa fantastica cena con un ottimo champagne vintage rose che si abbinava benissimo al pata negra !

Altro a food journey by Laura D.

paccheri cozze e pecorino

              Nel weekend ho avuto a...
Continua la Lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.