Mezze maniche integrali di Gragnano con porri, cipolla di Tropea, listarelle di prosciutto cotto e limone!



Stasera , dopo tanta astinenza , avevo proprio voglia di un buon piattone di pasta ! 
Ho iniziato a sognarla e formularne in mente la ricetta finche’ ero ancora in ufficio, ed una volta arrivata a casa, ho sperato di avere tutti gli ingredienti per realizzarla!
Ebbene si, eccovi la ricetta che ho inventato, davvero facile da eseguire:



Ingredienti

pasta corta possibilmente rigata(ma potrebbe essere un’idea anche utilizzare delle linguine, o comunque un formato lungo)
cipolla rossa di Tropea
porri
peperoncino
olio extravergine d’oliva
limone
philadelphia
prosciutto cotto
parmigiano reggiano
prezzemolo


Affettate sottilmente la cipolla e soffriggetela in pochissimo olio, con il peperoncino, dopodiche’ unite dell’acqua e stufatela a fiamma bassa per una decina di minuti coprendo la pentola con un coperchio, girate di tanto in tanto.
Unite i porri affettati a julienne, il prosciutto tagliato a striscioline e per non renderla asciutta, aggiungete un altro pochino d’acqua. Aggiungete il succo di limone spremuto ed il prosciutto tagliato a striscioline. 
Mentre la pasta si cuoce in acqua bollente,aggiungete al sugo di porri due cucchiaini di philadelphia , la scorza del limone grattugiata e , man mano anche un po’ d’acqua di cottura della pasta, per dare la giusta consistenza al sugo che non deve risultare troppo denso.
Quando la pasta sara’ pronta al dente, versatela nel sugo e mantecate con un po’ di parmigiano.
Servite con una spolverata di prezzemolo tritato, ancora una spolverata di scorza di limone ed evenutalmente del pepe rosa.

 

 

 

 

More from a food journey by Laura D.

MY SWEET QUARANTINE…baking my birthday cake!

Torta gluten free allo yogurt, con fragole Ieri e’ stato il mio...
Read More

2 Comments

  • Ti e'venuta proprio bene…complimenti!!!I love pasta…ma nn sempre si puo' uffi …
    A presto ^^

  • ehhh, hai ragione!!!
    infatti, dopo aver fatto un lungo periodo post natzalizio senza, non ho proprio resistito ieri! 😀

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.