melanzane Greek Style

 

 

 

 

 

 

Ho il ricordo di queste melanzane pazzesche che mangiavo in una piccola tavernetta di Mykonos, semisconosciuta, senza elettricita’, solo un gran forno dove grigliavano di tutto…ed un’atmosfera unica che rimarra’ nel mio cuore per sempre….  Kiki con la sua semplicita’, guarda dall’alto la spiaggia di Agios Sostis e vi ospita sotto un minuscolo pergolato di vite ..indimenticabile davvero!


Stasera, il mio e’ stato solo un tentativo di ripeterle qui, a Londra…non ci sono andata troppo lontano ma, chiaramente sapori e atmosfera isolani non si sradicano dalle proprie origini cosi’ facilmente.


                                                            Ingredienti


2 melanzane
semi di cumino
sale
pepe
olio extravergine d’oliva
pinoli
200 gr di  yogurt greco
1 spicchio d’aglio
3 cucchiaini di succo di limone
basilico
prezzemolo




Tagliate le melanzane a meta’ nel senso della lunghezza ed incidete delle linee diagonali a rombo(facendo attenzione a non raggiungere la pelle con il coltello) su ciascuna meta’ interna .

Spennellate i lati con i rombi incisi con dell’olio extravergine d’oliva e condite con fiocchi di sale marino, pepe e cumino. 



Infornate in forno preriscaldato a 200° per 40-45 minuti .
Nel frattempo saltate i pinoli in una piccola padella e preparate la salsina allo yogurt. 
Frullate l’aglio, 3 cucchiani di olio extravergine d’oliva , lo yogurt e 3 cucchiaini di succo di limone.

 

















Quando le melanzane saranno pronte conditele con la salsina: qualche goccia d’olio in piu’,i pinoli, una manciata di prezzemolo fresco e qualche foglia di basilico,pepe.

Io le ho mangiate accompagnando degli straccetti di pollo alla griglia, per una cena light , nella mia casetta nel cuore di Londra, sognando ad occhi aperti di sentire il vento tra i capelli sotto il pergolato di Kiki.

 

 

Altro a food journey by Laura D.

Il mio primo Ramen fatto a casa

Dopo due settimane di cielo blu a Roma, di giornate dai colori...
Continua la Lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.