EGGS BENEDICT CON SALMONE ALL’ANETO

Buongiorno e buona domenica a tutti!!!!
Sono rientrata da poco da un viaggio in Giappone, ed e’ per questo che ho un po’ trascurato il blog, ma solo per quanto riguarda gli aggiornamenti, perche’ in realta’ era il mio chiodo fisso….tanto e’ vero che nel paese del Sol Levante ho comprato un obiettivo nuovo per la mia Nikon per poter fare fotografie al cibo degne di nota!
Una fredda ed insonne mattina a Tokyo, dopo essermi girata e rigirata nel letto , il jet lag ha vinto e sono rotolata nella hall dell’albergo a far colazione all’alba delle 6 , e li’ assaporando delle squisitissime eggs benedict, mi sono chiesta quanto sarebbe potuto esser difficile farle a casa e… stamattina ci ho provato e, con mia enorme sorpresa, me la sono cavata alla stragrande!!!


                                    Ingredienti

Per la Salsa Olandese
1 tuorlo
65 gr di burro
1 pizzico di sale e pepe
1 cucchiaino di aceto di vino
qualche goccia di limone(ed ora un  mio amico chef mi ha detto che avrei potuto anche sostituirle con qualche goccia di arancia)
un cucchiaino di acqua ghiacciata(io ho utilizzato un cubetto di ghiaccio)
Per le Eggs Benedict
2 english muffin tagliati a meta'(io ho utilizzato dei muffin integrali) 
2 Uova
2  fettine di salmone affumicato(il mio era all’aneto)
prezzemolo per guarnire

Mettete il burro in un pentolino e fatelo sciogliere.
Nel frattempo mettete a bollire un pentolino d’acqua e poi abbassate la fiamma, sbattete con una frusta il tuorlo in una ciotola  con il sale, il pepe e poi posizionatela a bagno maria sul pentolino d’acqua. Aggiungete l’acqua ghiacciata, l’aceto,il limone,e continuate a mescolare finché non otterrete un composto chiaro e spumoso, a questo punto, togliete dal bagno maria e aggiungete poco alla volta il burro caldo a filo,sempre sbattendo con le fruste, fino al completo assorbimento del burro fuso. 
Mettete a bollire una pentola d’acqua, abbassate la fiamma ed aggiungete un paio di cucchiai di aceto, con un cucchiaio girate l’acqua fino a formare un vortice, aprite l’uovo al centro del vortice e cercate di aiutarvi con il cucchiaio per far rimanere l’uovo ben compatto, cuocete per 2 min se vi piace che il rosso sia liquido o 3 se lo preferite un po’ più sodo, aiutatevi con una schiumarola per toglierlo dall’acqua ed asciugatelo su di un piatto con dello scottex.
Tostate gli english muffin per qualche minuto.
Appoggiate su di un piatto una meta’ degli english muffin   procedete a strati con le fettine di salmone, e poi adagiatevi sopra l’uovo in camicia, una cucchiaiata di salsa olandese ,una spolverata di prezzemolo e a vostra scelta coprite con l’altra meta’dei muffin.
Buon brunch!!!!



More from a food journey by Laura D.

Busiate con pistacchi di Raffadali e pancetta

  Stasera ho realizzato una ricetta con prodotti provenienti dalla mia amata...
Read More

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.