Confermo il mio NO per Gordon Ramsay

Purtroppo ancora una delusione ostinandomi a credere che Gordon Ramsay sia sinonimo di bonta’.
Dopo le esperienze passate, che non sto a raccontare perche’ preferisco concentrarmi sulla recensione dell’hamburger, avevo deciso di provare un panino firmato dal famoso chef o meglio ,dalla famosa star…
Il ristorante ha una location meravigliosa: in un palazzo interamente a vetri che affaccia sulla Cattedrale di St.Paul. , enorme, cool, ma non appena si accede al secondo piano(zona in cui si mangia) , si viene accolti da un fortissimo ed intenso odore di fritto.

Il tavolo era proprio accanto alla vetrata, molto bello, il servizio impeccabile ed attento, ma la sala super rumorosa… e’un posto in cui non ritornerei, o lo suggerirei solo per farsi gli auguri di Natale in un ambiente di lavoro, andando li’ senza alcuna aspettativa, solo per qualche cocktail.

L’hamburger non e’ memorabile per nessun elemento si’, la qualita’ della carne discreta, ma direi nell’insieme insapore ed a posteriori si e’ rivelato anche parecchio pesante.

Il conto e’ stato di 180 pound in tre persone, abbastanza per delle ali di pollo fritte per antipasto e dei panini….ma soprattutto per un bicchiere di normalissimo Malbec,esattamente la misura piu’ piccola, che ci e’ costato 18 pound!!!!

Ahhhh, Gordon Ramsay, non mi meraviglio di leggere, ultimamente, che non navighi in buone acque…

Altro a food journey by Laura D.

Jamie Oliver cooking school

Qualche mese fa sono andata a Londra a trovare mia sorella ed...
Continua la Lettura

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.