Compleanno sotto le stelle di Denis Martin

Ed ora un po’ di attenzione anche alla motivazione dell’altra parte del nome del blog, e cioe’ perche’ “stellato”. Perche’ cio’ che faro’ ,oltre a pubblicare le ricette da me eseguite,sara’ condividere le mie esperienze nei ristoranti stellati Michelin, e questo fa parte della mia “fame” di viaggiare, conoscere, assaporare..


Qualche sera fa,per il mio compleanno,siamo stati in un ristorante da queste parti,che ha ben 2 stelle Michelin e si chiama Denis Martin.


Lui, lo chef, e’ un genio e consiglio davvero di andarlo a trovare perche’ scoprire la sua cucina e’ un’esperienza gastronomica completa,unica ed irripetibile.
E’un grande artista e la calorosa accoglienza di tutto il suo staff ha reso l’intera serata super gradevole e anche spiritosa grazie alle innumerevoli sorprese che il menu’ Evolution ci ha regalato.





La successione delle portate e’ stata come un vero e proprio viaggio tra gusti,sapori e metodi di cucina diversi come quella molecolare.


Qui sopra solo qualche foto per non rovinarvi la sorpresa, come per esempio il piatto vuoto che invece nascondeva un insieme di sapori ben definiti, ma non aggiungo altro…
oppure qui sopra una rivisitazione solo per l’aspetto del vero cheeseburger, ma vi assicuro che per il sapore, compreso quello dei fiori, era proprio lui!

La sua genialita’ e’ stata anche quella di riproporre qualche ricetta locale e con questa teiera (credo contente ghiaccio secco grazie al quale con una reazione chimica ha creato quest’effetto) ha voluto simulare l’atmosfera tipica svizzera fatta d’aria fredda, nebbia e grigiore..


Abbiamo poi concluso con diversi dessert tra cui questo , sempre dai toni scherzosi, composto anche da palloncini nel cui nodo era nascosta una prelibatezza!

Insomma, eccellente scoperta gastronomica!! Andateci!
Denis Martin2 Rue du Château 1800 Vevey -CH0041219 211 210www.denismartin.ch
Altro a food journey by Laura D.

Cracco o non Cracco, io ci metto l’aglio

Nei giorni scorsi, mentre ero in viaggio in Africa , si e’...
Continua la Lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.